menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale e posti Covid: tagli in cardiochirurgia, più posti in terapia intensiva

Già da questa settimana si potrebbero attuare le modifiche disposte nella delibera approvata dalla dirigenza dell'ospedale regionale di Torrette. Energie concentrate sull'emergenza sanitaria

Il Covid non arresta la sua corsa e gli ospedali riuniti di Torrette si preparano a rivoluzionare ambienti, spazi e personale dedicato ai pazienti positivi. Tutte le energie verranno ancor di più canalizzate verso l'emergenza sanitaria in atto. Già in settimana si potrebbe attuare un doppio cambiamento: da un lato si andrà ad agire su un ampliamento dei posti in terapia intensiva e semintensiva (da 19 a 38 a seguito della decisione di riconvertire).

Il sacrificio inevitabile prevede anche dei tagli al Blocco operatorio e alla Cardiochirurgia del Lancisi. Tre sale operatore saranno trasformate in reparti Covid. In tutto nell'unità cardiologica si rinuncerà a 19 posti letto ordinari per dare assistenza ai malati di Covid. 

La manovra, contenuta in una delibera approvata il 15 marzo, prevede la movimentazione graduale di circa trenta infermieri e sono previsti anche dei trasferimenti logistici con l'obiettivo di rendere più funzionali le attività, liberando spazi e risorse per i malati di Coronavirus. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento