Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Falconara, paura per un delfino spiaggiato: le associazioni si mobilitano

Allarme lanciato alle 8.45 da un treno in corsa. Sul posto Capitaneria di Porto e servizio veterinario per salvare una stenella di oltre 2 metri ferita alla coda e alla pinna caudale mentre stanno arrivando gli esperti del Centro Cetacei da Riccione

Delfino spiaggiato

Minuti contati e uomini al lavoro per salvare un delfino lungo oltre 2 metri che si è spiaggiato a Rocca Mare questa mattina. Il cetaceo, una stenella, è stato avvistato attorno alle 8.45 dal macchinista di un treno in transito. Sul posto, al momento, c'è la Guardia Costiera e il servizio veterinario dell'Asur. (GUARDA IL VIDEO).

Sono stati chiamati gli uomini del Centro Cetacei di Riccione che sono in viaggio per strappare l'animale da morte certa. Il rischio è che il delfino, a riva e impossibilitato a tornare al largo dal mare in burrasca, non riesca a respirare e imbarchi acqua nei polmoni a ogni ondata.

"Passando in treno, da Marina verso Falconara, ho notato il delfino a riva - racconta il macchinista di Trenitalia - ma non ne ero certo. Sulle prime ho pensato a uno squalo. Così ho chiamato il collega che da Falconara stava viaggiando verso Rimini. Quando mi ha confermato che si trattava di un delfino ho dato subito l'allarme alla Capitaneria di Porto".

La stenella è ferita alla coda e alla pinna caudale. La specie in questione è molto sensibile allo stress e per questo i soccorritori preferiscono attendere l'arrivo di rinforzi per improntare il salvataggio. Un tentativo a vuoto potrebbe risultare letale. Nelle prossime ore vi aggiorneremo sull'esito della vicenda

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, paura per un delfino spiaggiato: le associazioni si mobilitano

AnconaToday è in caricamento