Skate park a pezzi, lo riparano i giovani: «Va ricostruito, noi abbiamo il progetto pronto»

Buche sul pavimento, grate arrugginite che coprono tombini e skaters che provvedono alle riparazioni a spese proprie: «Il Comune ha abbandonato l'unico skate park»

Evoluzioni allo skate park

Si ritrovano sempre lì, in via Cambi, perché ad Ancona non ci sono altri skate park. Il problema è che quella serie di piccole sopraelevate in pieno Q2, di uno “skate park” hanno solo il nome. Guai a cadere malamente, perché le grate arrugginite dei tombini possono diventare lame e si sollevano anche con troppa facilità (GUARDA IL VIDEO). Sul pavimento ci sono delle buche e il “coping”, la parte dove la tavola viene fatta scivolare durante le evoluzioni, è talmente rovinato che gli stessi skaters hanno provveduto a sistemarlo. «Lo abbiamo fatto un po' a modo nostro con del cemento rapido che per ora ha tenuto- spiega Leonardo Lauria- una parte è saltata e ogni anno proviamo a mettere a posto lo skate park a spese nostre, anche costruendo delle porzioni nuove». 

Venerdì pomeriggio alle 15 i ragazzi che si esibivano erano una ventina, tutti concordi sul futuro di quell’area troppo piccola e malmessa anche per semplici lezioni ai bambini: «Serve manutenzione, anche se qui andrebbe buttato tutto giù e rifatto da capo» dicono in coro. Leonardo Lauria fa parte dell’associazione “Big air”, che a Osimo organizza competizioni nazionali di alto livello ed è la stessa che ha pronto un progetto per l’eventuale nuovo park: «E’ una cosa tra di noi che non è ancora stata vista da un ingegnere, uno skate park funzionale che potrebbe far divertire tutti» Nello specifico: «Avrebbe curvature molto più precise che permetterebbero di uscire dalle rampe e rientrare- spiega Leonardo- potremmo fare i nostri “tricks”, evoluzioni oggi impossibili e questo è assurdo per un’attività che a Tokyo 2020 sarebbe stata disciplina olimpica».

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A via Cambi c’era anche il presidente di “Big air”, Luca Crestani: «A Osimo dal 2009 organizziamo tappe e finali del campionato italiano, perché c’è una struttura di 1.200 metri quadri con tribuna e servizi. Ancona, capoluogo, non ha mai risposto positivamente alle richieste della scena skate. Qui è un problema anche imparare – continua Crestani- perché lo spazio è ristretto e un bambino alle prime armi non può provare a fare skate senza rischiare». Gianluca Quacquarini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, ha preparato un’interrogazione per l’assemblea di lunedì prossimo proprio sulla sicurezza dello skate park: «I ragazzi cadono spesso perché non c’è abbastanza manutenzione tra buche e pericoli vari- dice il consigliere- l’amministrazione di questo posto non si è mai interessata, lo ha abbandonato. Chiediamo almeno un sopralluogo del Comune, ma converrebbe fare un progetto nuovo e potrebbe essere data a questi ragazzi la possibilità di spiegare il loro». La consigliera del CTP 5  Graziella Molinari (Quartieri in movimento), allarga il discorso a tutta l’area circostante: «La pista di pattinaggio e gli spogliatoi sono abbandonati, la pista ciclabile è trascurata e il ponte è inagibile. Finora dal Comune non abbiamo avuto risposta». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento