Un passo verso il futuro del soccorso: un defibrillatore pubblico nella piazza centrale

Un progetto all'avanguardia nato dalla collaborazione tra Comune e Croce Gialla, anche a detta degli ospiti presenti alla serata di inaugurazione: medici del 118, esperti di formazione e delle emergenze

Il nuovo defibrillatore

Avviato il nuovo progetto del Comune con la collaborazione della Croce Gialla di Camerano: Camerano cuore informa. Così la cittadina anconetana avrà una postazione con defibrillatore ad uso pubblico, senza chiave, né codici, né catene, al centro del paese in piazza Roma. Infatti il macchinario può essere prelevato dalla teca in maniera semplice e immediata proprio per favorire il suo utilizzo in caso di necessità e urgenza perché, in caso di arresto cardio-respiratorio, anche un minuto diventa fondamentale. 

Il dispositivo è video sorvegliato, la teca è dotata di allarme e la temperatura all'interno viene sempre monitorata in maniera automatica, restando standard per non alterare la corretta funzionalità del defibrillatore. Un progetto all'avanguardia insomma, a detta anche degli ospiti presenti alla serata di inaugurazione (venerdì): medici del 118, esperti di formazione e delle emergenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Camerano si sta cercando di fare un'operazione culturale, cercando di informare la cittadinanza sull'importanza del defibrillatore in caso di necessità, consapevoli che saperlo utilizzare può salvare una vita. Il progetto vede anche un defibrillatore, ad uso pubblico, donato da Simone Strologo, presente nella sede della Croce Gialla di Camerano, all'ingresso del paese, per cui è stata inaugurata la nuova postazione col defibrillatore in Piazza Roma, per poi approfondire la tematica dell'arresto cardio-resipratorio con i medici intervenuti. E’ stata anche eseguita una prova pratica aperta alla cittadinanza con le manovre di primo soccorso e utilizzo defibrillatore con i manichini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento