menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verdicchio in cima al podio, arriva la medaglia d'oro di Decanter

Il Villaia di Tenute Pieralisi consegue il primo posto al World Wine Award 2018 tra quasi 17mila partecipanti. Lo scorso anno tre ori per le Marche

Tutti i risultati arriveranno a metà della prossima settimana ma si sa già che un Verdicchio è stato premiato con la medaglia d'oro ai Decanter World Wine Avard 2018, uno dei concorsi enologici più autorevoli al mondo. Lo ha ufficializzato Tenute Pieralisi appena saputo dei 95 punti totalizzati dal suo Villaia 2016, Verdicchio dei Castelli di Jesi doc Classico Superiore che ha gareggiato insieme a quasi 17mila vini in gara. «Splendidamente bilanciato da una vibrante acidità, vanta una consistenza vellutata che rende estremamente difficile non berlo. Il mio consiglio: fatelo» ha commentato Nicholas Belfrage, uno dei Master of Wines presenti in giuria. Lo scorso anno erano risultati "d'oro" tre Verdicchi: due di Jesi (il Masaccio Classico Superiore 2015 di Fazi Battaglia e il Classico Riserva Misco 2014 di Tenuta di Tavignano) e un Matelica (il Jera Riserva 2012 di Borgo Paglianetto).

«Il Villaia – spiegano dall'azienda - ha conquistato tutti perché è davvero un vino che sa regalare emozioni. È frutto di un progetto molto ambizioso che coinvolge l’intera azienda e la sua filosofia di produzione: processi produttivi orientati al profondo rispetto del territorio e dei naturali cicli della vite, tecniche rispettose degli standard vegani e biologici, pratiche enologiche semplici e mai invasive per valorizzare la tipicità delle uve prodotte nei propri vigneti. Il Villaia è un Verdicchio realizzato con uve Verdicchio in purezza provenienti da un singolo vigneto, raccolte perfettamente mature e vinificate naturalmente, senza l’aggiunta di lieviti selezionati. Al naso il vino è delicatamente aromatico con note di erbe selvatiche e frutta. In bocca è fine e penetrante».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento