Cronaca

Senigallia: i Carabinieri fanno il punto sui dati statistici sulla criminalità

Il Colonnello Amoroso, Comandante Provinciale dei Carabinieri, ha effettuato la visita periodica alla Compagnia di Senigallia. Nel corso della visita sono stati illustrati i risultati conseguiti nel primo semestre del 2014

Il Colonnello Antonio Concezio Amoroso, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ancona

Il Colonnello Antonio Concezio Amoroso, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ancona, ha effettuato la visita periodica alla Compagnia di Senigallia.
Alla visita hanno partecipato oltre al Comandante della Compagnia di Senigallia, Capitano Lorenzo Marinaccio, anche i Comandanti delle otto Stazioni dipendenti dalla Compagnia ed i Comandanti del Nucleo Operativo Radiomobile e dell’Aliquota Radiomobile della sede.

Nel corso della visita, al Colonnello Amoroso sono stati illustrati i risultati conseguiti nel primo semestre del 2014. Inoltre, il Comandante Provinciale ha incontrato i militari in servizio nella sede di via Marchetti.

L’analisi dei dati statistici è stata anche e soprattutto occasione per la messa a punto di un dispositivo preventivo ad hoc finalizzato ad affrontare le numerose esigenze ed emergenze del periodo estivo che, come ogni anno, richiedono sforzi straordinari.

In particolare, così come avvenuto negli anni scorsi, è stata pianificata l’implementazione dei servizi esterni, ovvero delle pattuglie, soprattutto lungo i 14 Km di costa che vanno da Cesano di Senigallia a Marina di Montemarciano, attraverso le giurisdizioni delle Stazioni Carabinieri di Senigallia, Marzocca e Montemarciano. Tali pattugliamenti supplementari verranno garantiti soprattutto in occasione dei fine settimana.
Nel corso della visita, i dati del primo semestre dell’anno sono stati messi in relazione con quelli relativi al primo semestre degli ultimi due anni (2012 e 2013). Ecco i risultati.

Nel primo semestre dell’anno in corso, nell’intera giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Senigallia, sono stati commessi 1078 reati dei quali 300 immediatamente scoperti.
Negli anni precedenti, nello stesso periodo di riferimento (primo semestre), i reati commessi furono 1175 (anno 2013) e 1296 (anno 2012).

Nello stesso periodo (primo semestre), l’azione di contrasto messa in campo dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia ha consentito di arrestare 43 persone nel 2014, 53 nel 2013 e 31 nel 2012 e di denunciarne in stato di libertà 253 nel 2014, 305 nel 2013 e 347 nel 2012.

Ecco il dato statistico emerso per le realtà più popolose della giurisdizione:
Senigallia, 820 reati denunciati nel primo semestre 2014, 1139 nel primo semestre 2013 e 1336 nel primo semestre 2012;
Montemarciano, 149 reati denunciati nel primo semestre 2014, 184 nel primo semestre 2013 e 202 nel primo semestre 2012;
Trecastelli, (Ripe, Castelcolonna, Monterado) 76 reati denunciati nel primo semestre 2014, 80 nel primo semestre 2013 e 71 nel primo semestre 2012;
Corinaldo, 48 reati denunciati nel primo semestre 2014, 45 nel primo semestre 2013 e 61 nel primo semestre 2012.

Inoltre, dal focus sui dati relativi alle rapine ed ai furti (di tutti i tipi), compresi i soli tentativi, emergono ulteriori elementi di valutazione:
-    nell’intera giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Senigallia, nel primo semestre 2013 sono state commesse complessivamente 11 rapine e tentate rapine delle quali 5 scoperte a seguito di indagini; nel primo semestre dell’anno in corso sono state commesse complessivamente 6 rapine e tentate rapine delle quali 5 scoperte a seguito di indagini.
-    nell’intera giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Senigallia, nel primo semestre 2013 sono stati commessi complessivamente 637 furti e tentati furti (in abitazione, in auto, di auto, di bicicletta, borseggi) per i quali sono state arrestate 6 persone e 31 sono state denunciate in stato di libertà; nel primo semestre dell’anno in corso sono stati commessi complessivamente 667 furti e tentati furti per i quali sono state arrestate 11 persone e 32 sono state denunciate in stato di libertà.
 
I servizi esterni, attraverso pattuglie e perlustrazioni auto e moto delle Stazioni e dal Nucleo Operativo Radiomobile, anche con auto civetta e con personale in abiti borghesi, Carabinieri di quartiere e Carabiniere singolo anche a piedi,  sono passati da 3788 nel primo semestre del 2013 a 3935 del primo semestre del 2014.

I veicoli sottoposti a controllo nel corso dei servizi finalizzati al controllo della circolazione lungo le arterie maggiormente trafficate della giurisdizione sono stati 10409 nel primo semestre del 2013 e 13076 nel primo semestre dell’anno in corso; mentre le persone sottoposte a controllo di polizia nel primo semestre del 2013 sono 14312 e 14796 nel primo semestre dell’anno in corso.

In ultimo, intensificate anche le proposte di misure di prevenzione personali:
-    oltre 100 fogli di via obbligatori, 15 avvisi orali e 1 sorveglianza speciale di P.S.  nel periodo 1° gennaio 2013 – 30 giugno 2014.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: i Carabinieri fanno il punto sui dati statistici sulla criminalità

AnconaToday è in caricamento