Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Morti Bianche: nelle Marche decessi in aumento rispetto al 2010

I numeri sono stati resi noti dal rapporto annuale dell'Inail, che spiega anche come la metà dei decessi sia riconducibile a incidenti stradali nel tragitto casa-lavoro e viceversa

Nonostante il dato nazionale delle morti sul lavoro sia in calo (-5,4% nel 2011) nelle Marche si registra una triste controtendenza: sono infatti quasi raddoppiate - dalle 27 del 2010 alle 46 dello scorso anno - le cosiddette "morti bianche". I numeri sono stati resi noti dal rapporto annuale dell'Inail, che spiega anche come la metà dei decessi sia riconducibile a incidenti stradali nel tragitto casa-lavoro e viceversa.

Meglio, invece, sul fronte degli infortuni sul lavoro, che sono diminuiti del 7,6%, contro il -6,6% nazionale: da 25.183 casi del 2010 a 23.278. In aumento le malattie professionali, da 2.690 casi a 3.259 (+21,2%).

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti Bianche: nelle Marche decessi in aumento rispetto al 2010

AnconaToday è in caricamento