rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Accende un bengala in Curva, scatta il Daspo: per 2 anni non potrà più seguire l'Ancona

L'uomo, tifoso dorico residente a Falconara, è stato immortalato mentre accendeva una «torcia di colore rosso all'interno della Curva Nord». Per il regolamento è vietato

Per due anni non potrà più seguire manifestazioni di calcio di qualsiasi categoria, organizzate dalle federazioni sportive e dagli enti e organizzatori riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Lui, un tifoso dell'Ancona Matelica residente a Falconara, è stato colpito dal Daspo per aver acceso un bengala durante il match di campionato tra i dorici ed il Siena, andato in scena lo scorso 5 dicembre. Nel provvedimento del Questore Cesare Capocasa si legge che il supporter biancorosso «ha accesso una torcia di colore rosso lasciandola poi cadere a terra all'interno della Curva Nord, settore destinato alla tifoseria locale».

L'identificazione del tifoso dorico è avvenuta tramite le immagini di videosorveglianza esaminate dalla Digos, che a circa un mese dall'evento è riuscita a riconoscere l'autore della condotta vietata dal regolamento. Dall'inizio del campionato questo è l'ottavo provvedimento emesso dalla Divisione Anticrimine della Questura di Ancona, guidata dal dirigente Marina Pepe. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende un bengala in Curva, scatta il Daspo: per 2 anni non potrà più seguire l'Ancona

AnconaToday è in caricamento