Maltempo: auto danneggiate in città, Passetto in preda della mareggiata

Caduti i rami di un albero e una tettoia, che hanno colpito due auto, la mareggiata al Passetto ha danneggiato la balaustra e invaso la zona balneare. Oggi il vento ha danneggiato parte del tetto del Liceo Rinaldini

L’ondata di maltempo di lunedì ha causato diversi danni: il vento ha fatto cadere i rami di un albero in via della Montagnola e una tettoia in via Ragnini, che cadendo hanno danneggiato due auto, mentre la mareggiata che si è scatenata al Passetto ha danneggiato la balaustra in cemento sotto le scalette e invaso la zona balneare.

VIA DELLA MONTAGNOLA. Alle 13 e 30 circa il vento ha fatto cadere alcuni grossi rami di un albero posizionato lungo la carreggiata, in prossimità dell’azienda Taccaliti, che sono finiti sopra un veicolo in quel momento in transito: fortunatamente il conducente non è rimasto ferito, anche se la carrozzeria dell’auto ha riportato diversi graffi.

VIA RAGNINI. Alle 14 e 30 circa, invece, una tettoria di plastica di circa 1,5 per 2 metri, è piombata sopra una Punto parcheggiata sotto, fortunatamente senza occupanti. Il colpo ha mandato in frantumi il parabrezza ed è finita in strada: i bordi della tettoria erano estremamente taglienti ed è stata una fortuna che in quel momento nessuno si trovasse a passare, perché avrebbe potuto restare seriamente ferito. I Vigili del Fuoco, accorsi sul posto, hanno accertato che la struttura non proveniva dai balconi vicini: probabilmente è stata trasportata dal vento. Il proprietario dell’auto ha sporto denuncia contro ignoti.

PASSETTO. La mareggiata di ieri ha danneggiato gravemente la balaustra in cemento sotto le scalette del monumento, mentre l’acqua ha invaso l’area balneare mangiandosi la spiaggiola artificiale e invadendo la rotonda tra le due scalinate di fondo.

VENTO FORTE. Nella giornata di martedì, ad Ancona, informa l'agenzia ANSA, le raffiche di vento hanno portato via una parte della copertura del tetto del liceo classico Rinaldini e abbattuto in albero in via Canale. Vigili del Fuoco al lavoro anche a Osimo, Senigallia e Fabriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento