menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vento: pioggia di tegole e rami, danni alle auto parcheggiate

Auto danneggiate per rami e tegole divelte dal vento, molte vie coperte da un tappeto di foglie e aghi di pino. Al lavoro le squadre dell'Ufficio verde del magazzino comunale, accompagnate da una ditta privata, dai Vigili del fuoco e da tecnici Conerobus

Auto danneggiate per rami e tegole divelte dal vento, molte vie coperte da un tappeto di foglie e aghi di pino. Al lavoro, questa mattina le squadre dell’Ufficio verde del magazzino comunale, accompagnate anche da una ditta privata, dai Vigili del fuoco e da tecnici di Conerobus, per intervenire sui guasti prodotti dalla tromba d’aria che ieri notte si è abbattuta su Ancona.

Gran parte degli interventi hanno riguardato rami e alberi caduti sulla sede stradale, di cui 5 hanno colpito auto sotto parcheggiate. Gli interventi hanno interessato Piazza Cavour, via Marconi, via Monte Venanzio, Sappanico, via del Conero, Corso Amendola, via Maratta, via Angelini, piazza d’Armi, Passo Varano, via 8 Marzo, via Isonzo (chiesa dei Servi) via Scosciacavalli, Varano, via della Ferrovia, via Montegrappa.
Il forte vento ha anche provocato la caduta di alcune tegole da un’abitazione in via Volturno, che hanno colpito ben 7 auto. In via Tommasi situazione analoga dove altre tegole hanno colpito due auto.

“Anconambiente – scrive il Comune in una nota – sta lavorando in tutta la città per rimettere in sesto tutti i cassonetti che sono stati spostati o ribaltati dal vento mentre altre squadre stanno ripulendo le strade cittadine da aghi di pino e fogliame. Tutte le chiamate di emergenza inviate dai cittadini sono state raccolte dalla centrale operativa della Polizia Municipale che ha tenuto aggiornato l’assessorato alle manutenzioni”.

 “Abbiamo coordinato già dalle prime ore di questa mattina le squadre di intervento per ripristinare la situazione in diversi punti della città – spiega l’assessore alle Manutenzioni, Stefano Foresi -. In questo modo siamo in grado di affrontare altre condizioni meteo avverse, soprattutto per quanto riguarda la pulizia delle strade e delle caditoie dalle foglie cadute, eliminando anche eventuali rami pericolanti.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento