La neve si scioglie e le strade tornano colabrodo, danneggiata l'auto del candidato 

È accaduto a Stefano Benvenuti Gostoli, candidato per Fratelli d'Italia nel collegio proporzionale Marche Nord: «Fiducioso che il Comune paghi il danno»

La carreggiata pulita ma stretta per via della neve ai bordi. E un tombino killer che fa fuori pneumatico e cerchione. È stato costretto a chiamare il carroattrezzi Stefano Benvenuti Gostoli, avvocato anconetano candidato alla Camera dei Deputati nel collegio proporzionale Marche Nord nel listino di Fratelli d'Italia. Il fatto è successo questa mattina (venerdì 2 marzo) mentre il politico stava percorrendo via Posatora in direzione Ancona. Quando con la sua auto è passato sopra un piccolo tombino di scarico ha sentito un forte botto e, dopo aver fermato l'auto, si è reso conto del danno. «Ho sentito un botto incredibile – racconta – non me lo aspettavo. Forse il tombino era malposizionato dopo il passaggio dei mezzi spazzaneve. A quel punto non mi è rimasto che chiamare la polizia municipale e i vigili del fuoco per segnalare il pericolo sulla strada. Fosse passato un motociclista, ma non è il caso di questi giorni, viste le temperature, sarebbe sicuramente caduto a terra». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

il tombino trappola in via PosatoraPortava via l'auto, che oltre al cerchione rotto ha un vistoso taglio nella parte interna a far supporre che il tombino abbia agito come un punteruolo, Benvenuti Gostoli ha ben chiari i prossimi passi. «Scriverò al Comune una lettera di risarcimento – spiega – e sono fiducioso sul rimborso anche perché è chiaro che si tratta di una mancata manutenzione della strada. Mi auguro che non ci sia bisogno altro perché quanto accaduto è talmente evidente che un'eventuale azione legale sarebbero soldi pubblici buttati per l'Ente». Vero è che le piogge dei giorni precedenti, la successiva neve, il ghiaccio, oltre ai passaggi di spazzaneve, spargisale e pneumatici con catene non hanno giovato all'asfalto. Un mix davvero micidiale per le strade.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento