menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sferra calci al bus e rompe un vetro, l'autista lo insegue: denunciato il vandalo ubriaco

I carabinieri hanno rintracciato l'uomo che ha perso la ragione alla stazione: dovrà rispondere anche di interruzione di pubblico servizio

Il pullman della Conerobus era da poco arrivato al capolinea di piazza Rosselli, ieri attorno a mezzogiorno. Fine corsa in attesa di riprendere il servizio pomeridiano. I passeggeri avevano lasciato il bus e la portiera era appena stata chiusa quando l’autista ha avvertito dei rumori, forti colpi sulla carrozzeria posteriore. Il tempo di guardare allo specchietto retrovisore e ha notato un uomo che sferrava calci sulla portiera, mandando in frantumi il vetro.

Il dipendente della Conerobus è sceso subito ed è corso dietro al balordo, mentre allertava il 112. Sul posto, in tempi rapidi, è giunta una pattuglia del Radiomobile del Norm di Ancona. I carabinieri hanno subito individuato il vandalo, entre cercava di far perdere le tracce dirigendosi verso l’area taxi della stazione. È stato bloccato e accompagnato in caserma: è stato denunciato un 49enne ucraino, operaio residente nel capoluogo dorico, tra l’altro già noto alle forze di polizia. Ora dovrà rispondere di danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico servizio e ubriachezza molesta poiché quando ha colpito il bus era in preda ai fumi dell’alcol.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento