Scelto il nuovo capo scout nazionale Cngei, è di Ancona

L’Assemblea Nazionale degli scout laici CNGEI ha eletto l'anconetano Daniele Martelli, meglio conosciuto come Dede

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Gli scout laici del CNGEI scelgono un nuovo Capo Scout: è di Ancona. Con l’inizio di un nuovo triennio gli scout laici del CNGEI, si sono incontrati sabato 28 e domenica 29 novembre per eleggere un nuovo Presidente e Capo Scout. L’Assemblea Nazionale del CNGEI, l’organo di espressione democratica nazionale dell’associazione, ha eletto Daniele Martelli, meglio conosciuto come Dede come nuovo Capo Scout. Un ruolo importante, una guida per l’intera associazione, un riconoscimento che deriva da anni di  brillante lavoro, svolto con integrità e coerenza ma sempre al servizio dei bisogni del CNGEI e dei ragazzi.

Questo incarico infatti è in continuazione con un impegno profuso negli anni da Capo Reparto, capo Gruppo, Commissario regionale, Consigliere Nazionale fino all’ incarico di Responsabile Nazionale della Formazione, in cui Daniele Martelli si è speso generosamente, portando a termine il suo incarico a settembre con l’ organizzazione del corso di formazione Leader Trainer, sempre in Ancona, che è il più alto livello mondiale di formazione Scout per adulti ( il settimo in Italia dal 1949). Ruoli svolti sempre con occhio critico sulla realtà e senza mai perdere l’ attenzione e il contatto coi ragazzi. Il suo impegno che oggi raggiunge i vertici è in continuità con quello di capo educatore nei due gruppi della Sezione di Ancona, che oggi festeggia con lui questo incarico in concomitanza del ventennale di attività della Sezione. Gli auguriamo buon lavoro e buona caccia.

CNGEI Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento