menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La droga per arrotondare lo stipendio da cuoco: arrestato

I carabinieri hanno arrestato un 35enne di origini calabresi domiciliato ad Ancona. L'uomo è stato visto mentre cedeva una dose ad un tossicodipendente

Quando i carabinieri lo hanno fermato ha candidamente ammesso di spacciare eroina per arrotondare lo stipendio. Un sostegno economico, rispetto alla professione di cuoco, che però gli è costato un arresto e un arrivederci, per il momento, alle Marche. Già perché il 35enne in questione, originario della provincia di Catanzaro, dopo la convalida dell'arresto e il rinvio del processo a settembre si è visto appioppare un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari da scontare nella sua residenza calabrese. 

L'uomo è stato fermato martedì sera dagli uomini dell'Arma che, in borghese, lo hanno notato in piazza Roma mentre cedeva una dose a una tossicodipendente. Quando i carabinieri lo hanno avvicinato il 35enne ha ammesso di aver appena venduto una dose e di averne altre due in tasca. Nella sua abitazione sono stati trovati anche 8 flaconi di metadone. A quel punto l'uomo è stato dichiarato in arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento