Esce dal ristorante e si fuma uno spinello, giovane cuoco nei guai

Scoperto dalla polizia nell'area portuale: fumava hashish e in tasca aveva della marijuana

foto d'archivio

Aveva appena staccato dal lavoro e si era acceso uno spinello quando ha incrociato i poliziotti che, insospettiti dall’odore, l’hanno fermato e perquisito. Nei guai un giovane cuoco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ accaduto attorno alle 2 della scorsa notte nella zona del porto. Gli agenti delle Volanti hanno notato il 23enne che passeggiava con in mano una sigaretta dopo aver terminato il turno di lavoro in un ristorante. Attirati dal particolare odore della sigaretta, gli agenti procedevano al controllo del giovane appurando che all’interno al posto del tabacco vi era dell’hashish. Nel corso della perquisizione, i poliziotti rinvenivano nelle tasche dei pantaloni del giovane un involucro contenente due grammi di marjiuana che venivano sequestrati. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

  • «Ci ha aggredito nel sonno, mi ha picchiato e poi mi ha colpito più volte con un vetro»

Torna su
AnconaToday è in caricamento