Esce dal ristorante e si fuma uno spinello, giovane cuoco nei guai

Scoperto dalla polizia nell'area portuale: fumava hashish e in tasca aveva della marijuana

foto d'archivio

Aveva appena staccato dal lavoro e si era acceso uno spinello quando ha incrociato i poliziotti che, insospettiti dall’odore, l’hanno fermato e perquisito. Nei guai un giovane cuoco

E’ accaduto attorno alle 2 della scorsa notte nella zona del porto. Gli agenti delle Volanti hanno notato il 23enne che passeggiava con in mano una sigaretta dopo aver terminato il turno di lavoro in un ristorante. Attirati dal particolare odore della sigaretta, gli agenti procedevano al controllo del giovane appurando che all’interno al posto del tabacco vi era dell’hashish. Nel corso della perquisizione, i poliziotti rinvenivano nelle tasche dei pantaloni del giovane un involucro contenente due grammi di marjiuana che venivano sequestrati. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento