Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Crollo Marchetti, Sturani: “Ancora più urgente la messa in sicurezza delle scuole”

Il 24 novembre si apre il bando nazionale per mutui a tasso zero per interventi di sull'impiantistica sportiva delle scuole, ricorda il Presidente del Coni. Per le Marche previsti finanziamenti per 1,8 milioni sul 12% delle palestre

Fabio Sturani, Presidente Coni

“Quanto accaduto nella palestra della scuola media Marchetti di Senigallia l’altra sera rende ancora più attuale ed urgente gli interventi di messa in sicurezza delle strutture sportive scolastiche”. Così il presidente del Coni Marche, Fabio Sturani, commenta il crollo del controsoffitto nella palestra della scuola media Marchetti di Senigallia, a pochi minuti dal termine degli allenamenti dei ragazzi dell’Arci volley.

“Ribadiamo l’impegno del Coni - prosegue Sturani - a fornire consulenza gratuita per la progettazione delle opere di manutenzione e messa in sicurezza degli impianti sportivi delle scuole. Ricordiamo inoltre che lunedì prossimo si apre il bando per il progetto nazionale che mette a disposizione mutui a tasso zero per tali interventi. L’evento di Senigallia - aggiunge ancora - pone con maggior forza la necessità di un’attenzione primaria agli aspetti della sicurezza, della prevenzione e della riqualificazione degli impianti sportivi, in primis, quelli scolastici, adibiti al mattino all’utilizzo degli studenti ed usufruiti nel pomeriggio anche dalle società sportive”.

ll piano lanciato del Governo stanzia finanziamenti a tasso zero per un importo massimo di 150 mila euro, ammortizzabili in 15 anni. La misura riguarderà nelle Marche circa il 12% delle strutture sportive delle scuole, per circa 1,8 milioni di risorse.
Il bando per accedere ai finanziamenti si aprirà lunedì 24 novembre. Un convegno Coni Marche, sabato 22 novembre 2014, illustrerà criteri e modalità di partecipazione al bando. I finanziamenti potranno essere utilizzati per realizzare spazi sportivi scolastici nuovi o per ristrutturare, ammodernare, ampliare, completare, attrezzare, riconvertire e mantenere le strutture già esistenti. Gli investimenti potranno, inoltre, riguardare anche la messa a norma e in sicurezza delle palestre, compresi gli interventi di bonifica dall’amianto.

Sturani dichiara: “Chiederemo che il programma di finanziamento sia escluso dal Patto di Stabilità. Sabato, poi, in occasione del seminario, avanzeremo alla Regione, all’assessore alle infrastrutture sportive Antonio Canzian ed ai consiglieri regionali anche la richiesta che nel Bilancio regionale di previsione 2015 siano inserite modalità di finanziamento uguali a quelle varate a livello nazionale sia per gli interventi sulle palestre scolastiche sia per l’impiantistica pubblica, il cui bando relativo si aprirà il prossimo 1° gennaio, prevedendo altri 500 interventi in tutta Italia”.

La mattinata seminariale di sabato 22 novembre si terrà alle 9.00 alla Sala Conferenze Terzo Censi del Coni Marche (Palarossini, strada provinciale Cameranense 60129 Ancona) approfondirà gli aspetti operativi di questa importante opportunità di mutui a tasso zero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo Marchetti, Sturani: “Ancora più urgente la messa in sicurezza delle scuole”

AnconaToday è in caricamento