Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Ciriaco Pizzecolli

Crolla l'ex Fermi, chiusa via Pizzecolli: il Guasco spaccato in due

Chiuso il tratto di strada tra via Pizzecolli e piazza Stracca. Incognita sulla riapertura: a doversi occupare dei lavori dovrebbe essere la proprietà dell'immobile, che però è fallita nel 2010

Nella foto: un tratto di via Pizzecolli, ora chiuso al traffico

Crolla il tetto dell’ex istituto Fermi e spacca in due il rione Guasco: chiuso il tratto di strada tra via Pizzecolli e piazza Stracca, circolazione impedita e un mare di noie per i residenti.
E chissà quando potrà riaprire: a doversi occupare dei lavori, infatti, dovrebbe essere la proprietà dell’immobile, la Coppo Srl, che però è fallita nel 2010.

Lo stabile era in pessime condizioni da tempo, e il tetto ha reso definitivamente l’anima crollando giovedì primo marzo. Prima di allora, le ex scuole di via Fanti erano state rifugio di clochard, sbandati e anche qualche criminale.
Si allarga così la lista nera delle incompiute della città, fatta di tanti “ex”: l’ex Angelini, l’ex Metro, l’ex Onmi, l’ex Lancisi, l’ex colonia Mutilatini, l’ex caserma Fazio.

Il Comune, riporta oggi il quotidiano Il Messaggero, per cercare di uscire da questo ginepraio ha pensato di prendere in affitto uno stand alla fiera dell’immobile di Milano, dal 5 al 7 giungo (al costo di 11mila euro) per “mettere in vetrina” tutte le sue bellezze architettoniche invendute e sperare di trovare qualche compratore. Sperando che vadano meglio delle aste bandite in città in precedenza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla l'ex Fermi, chiusa via Pizzecolli: il Guasco spaccato in due

AnconaToday è in caricamento