Croceristi trattati come untori, niente sbarco ai Caraibi: vietata l'isola paradisiaca

Per il timore di diffusione del Coronavirus, le autorità del posto hanno negato l'attracco alla nave. La compagnia: «Nessun caso sospetto a bordo»

Foto di repertorio

Anconetani trattati come untori ai Caraibi. A un folto gruppo di croceristi dorici (ma con loro ci sono anche molti altri marchigiani) è stato impedito di sbarcare a Tortola, Paradiso delle Isole Vergini britanniche.

Il motivo? La paura di diffusione del Coronavirus. «Non c’è alcun caso sospetto a bordo» ha specificato in una nota Costa Crociere, riferendosi alla Favolosa, il colosso dei mari su cui si trovano diverse famiglie anconetane. Eppure alla nave è stato impedito di attraccare a Tortola, su disposizione delle autorità del posto. Niente escursioni, dunque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’imbarcazione, che aveva già fatto tappa a Santo Domingo e a Catalina, ha proseguito dunque il suo itinerario verso l’isola di Saint Martin, dove è già approdata. Ma la preoccupazione a bordo non manca in relazione a possibili restrizioni nelle prossime tappe della crociera e al rientro in Italia. 

I volontari Anpas Marche in prima linea contro il Coronavirus

Il Coronavirus stoppa lo sport, calendari da rifare: il blocco è quasi totale

Croceristi trattati come untori, niente sbarco ai Caraibi: vietata l'isola paradisiaca

Ordinanza più chiara. No a teatri e cinema, sì a palestre e matrimoni: tutti i dettagli

Altri 2 tamponi positivi, nelle Marche i casi di Coronavirsu salgono a 3

Precauzioni sì, ma paura no: la vita degli anconetani a Milano al tempo del Coronavirus

Il caso del marchigiano in viaggio con il ristoratore di Rimini 

Chiese svuotate, abolito il segno della pace

Il Coronavirus ferma l'Anconitana 

Scontro tra Premier Conte e governo regionale marchigiano

Positivo al test per Coronavirus, primo caso nelle Marche

Ceriscioli firma l'ordinanza e blinda le Marche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento