Si festeggiano i 35 anni della Croce Gialla di Falconara, al taglio del nastro anche il sindaco

L’inaugurazione con il sindaco Stefania Signorini, il presidente Domenico Paccone, alcuni soci fondatori e tanti volontari che con le loro divise hanno colorato il Centro Pergoli

Sono partiti ufficialmente ieri pomeriggio, 5 novembre, i festeggiamenti per i 35 anni dalla fondazione della Croce Gialla di Falconara. Alle 19, al Cart del Centro Pergoli, l’inaugurazione ufficiale della mostra che ripercorre la storia dell’associazione attraverso foto, divise e attrezzature: il sindaco Stefania Signorini e il presidente della pubblica assistenza falconarese Domenico Paccone hanno affiancato la madre e la sorella di Roberto Re, uno dei soci fondatori scomparso prematuramente mentre era presidente, che hanno tagliato il nastro. La mostra, cui ieri è seguita una tavola rotonda dal titolo ‘Croce Gialla Falconara: una passione lunga 35 anni’, resterà aperta tutti i giorni dalle 16 alle 18.30 fino al 15 dicembre, data di "compleanno" della pubblica assistenza. L’associazione falconarese ha scelto di avviare i festeggiamenti ieri in occasione della giornata mondiale del volontariato, che l’Onu per il 2018 ha intitolato ‘Il volontariato costruisce comunità resilienti’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Croce Gialla ricopre, a riguardo, un ruolo fondamentale per la comunità falconarese – spiega il presidente Domenico Paccone –  fungendo da ‘scuola di democrazia’ dove praticare l'inclusione e offrire, attraverso la relazione con i cittadini, quel senso di appartenenza che aiuta a creare ‘contesti di riconoscimento’. La partecipazione di tante generazioni di volontari falconaresi ha rimarcato la passione, la dedizione, l'altruismo e il senso di appartenenza che caratterizza da sempre i soci della Croce Gialla di Falconara; negli anni, sono mutati i contesti di riferimento, il panorama legislativo, le attrezzature e le tecniche di soccorso, ma è restato immutato l'entusiasmo e l'attenzione e la cura verso il paziente». La serata ha visto il coinvolgimento e la partecipazione di tantissimi soci, a partire dai fondatori firmatari dell'atto costitutivo (sono intervenuti, tra gli altri, Gilberto Baldassarri, Roberto Rosi Oreficini, Marcello Moscoloni) sino a quelli che hanno frequentato il recente corso di primo soccorso per nuovi volontari. Il Pergoli si è riempito dei colori delle divise. «La Croce Gialla di Falconara – dice il sindaco Stefania Signorini – è una realtà molto radicata sul territorio e la mostra inaugurata ieri permette, attraverso fotografie e attrezzature, di ricostruire un percorso di crescita, è emblematica dell’attività svolta da soci fondatori e volontari che hanno donato parte della loro vita con generosità e disponibilità a servizio della nostra comunità falconarese. Cuore e passione sono il filo conduttore del loro impegno. Apprezzo molto anche l’attività di sensibilizzazione dei ragazzi che i volontari svolgono nelle scuole, perché è importante partire dai giovani: il mio augurio è che riescano a prendere per mano tanti ragazzi, per coinvolgerli nella loro associazione e per farli crescere nel loro percorso di vita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento