Dona 3 seggioline alla Croce Gialla di Ancona in memoria del marito Giancarlo Cori

Si tratta di ausili che permettono di scendere le scale utilizzando una sorta di cinghia stabilizzatrice in gomma che segue fedelmente i profili dei gradini

Croce Gialla di Ancona

«Negli ultimi periodi di vita mio marito ha avuto bisogno della Croce Gialla di Ancona ma non sempre la seggiolina in dotazione all'ambulanza riusciva ad entrare nell'ascensore costringendo i volontari a fare tutte le scale a piedi. Una situazione che faceva soffrire mio marito che una volta mi disse che era sua intenzione premiare questi ragazzi per il lavoro che facevano».  A parlare è la moglie di Giancarlo Cori venuto a mancare tempo alcuni anni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A distanza di tempo la signora si è ricordata di quello che aveva detto il marito : «Un giorno tornando a casa ho visto la Croce Gialla nel palazzo dove abito che stava accompagnando una signora. Ho avuto una sorta di flash, mi sono ricordata di quello che aveva detto mio marito ed ho preso contatti con l'associazione a cui ho devoluto una somma di denaro». Una cosa è certa, il desiderio di Giancarlo Cori è stato esaudito per il semplice fatto che con i soldi avuti in donazione la Croce Gialla ha provveduto all'acquisto di tre seggioline pieghevoli di ultima generazione. Si tratta di ausili che permettono di scendere le scale utilizzando una sorta di cinghia stabilizzatrice in gomma che segue fedelmente i profili dei gradini. Il paziente risulta essere assicurato alla seggiolina da una serie di cinte con la stessa seggiolina che non viene più sostenuta da due persone ma da un solo operatore che si piazza alle spalle del paziente e una volta inclinato l'ausilio inizia ad affrontare le scale in totale sicurezza. Una donazione che ovviamente ha fatto felici i volontari della Croce Gialla di Ancona e ha reso onore ad una persona amata e benvoluta da tutti come era Giancarlo Cori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento