Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Cri Marche disputa la gara di pronto soccorso, Senigallia si classifica seconda

Per la Croce Rossa la "formazione" dei suoi volontari al primo soccorso è un elemento cardine nell'educazione alla tutela della vita

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

E' stato un Week-end ricco di impegni per la Croce Rossa delle Marche che il 5 e 6 luglio si è data appuntamento presso il Comitato Locale di Fossombrone per due importanti attività. Il 5 luglio si è tenuto, presso la Sede della CRI di Fossombrone, il "Corso Giudici di Gara di primo Soccorso". Questi i 21 Soci partecipanti al Corso: Carlo Osimani, Loris Raffaelli, Annalisa Ricci, Nadia Del Papa, Marina Mattioni, Paola Zega, Giacomo Lupidi, Giorgio Ciattaglia, Donato Calabrese, Manuela Cannata, Franco Cesarini, Maria Borgo, Morena Bellucci, Piero Rogani, Giuseppina Breccia, Marianna Gianbartolomei, Barbara Arduini, Sabrina Bedetti, Rita Damignani, Maurizio Ansuini e Guido Guidi.

Sabato, 6 Luglio i Volontari della Croce Rossa Italiana delle Marche si sono dati appuntamento a Fossombrone, preso il Palasport di Via Cairoli, per disputare la Gara Regionale di Primo Soccorso. L'evento, organizzato dal Comitato Regionale Marche con la collaborazione del Comitato Locale di Fossombrone, costituisce un importante momento formativo per il Volontario.

Da sempre, la Croce Rossa Italiana dedica particolare attenzione alla "formazione" dei suoi volontari considerando il primo soccorso un elemento cardine tra i suoi obiettivi in quanto fondamentale per la tutela della vita, la salute e l'assistenza socio-sanitaria. La gara, fortemente voluta dal Presidente Regionale Fabio Cecconi,  si è articolata in simulazioni dove i Volontari daranno prova della loro preparazione tecnico-professionale applicando i protocolli internazionali previsti nell'esecuzione delle azioni di soccorso.

Lo scopo era quello di coinvolgere ed educare i cittadini diffondendo la consapevolezza che ha volte basta veramente poco per salvare o aiutare una persona in difficoltà. Le squadre dei Volontari, provenienti da vari Comitati Locali presenti sul territorio marchigiano, si sono confrontate nella gestione di differenti situazioni di disagio, allestite ed equipaggiate da esperti simulatori e truccatori della Croce Rossa Italiana. La gara è stata diretta da giudici, masters di gara e medici esperti del primo soccorso, che hanno valutato costantemente il comportamento e le azioni dei Volontari, impiegati sull’infortunato paziente in difficoltà, nonché nella correttezza ed etica dell’intervento e sul tempo impiegato. Ospiti graditissimi la Lombardia (Comitato Locale di Lomazzo), il Veneto (Comitato Locale di Padova) e l'Umbria (Comitato Locale di Terni). Le loro squadre, affrontando le varie prove, hanno evidenziato una preparazione professionale di alto livello ricevendo l'ammirazione ed il plauso di tutte le squadre regionali partecipanti.

Un particolare ringraziamento al Comitato Locale di Fossombrone e al Presidente Claudio Contini per l'impegno profuso nell'organizzazione della Gara e allo Staff Regionale coordinato dal Presidente Regionale Fabio Cecconi.

Questi i risultati Finali:

1° Classificato: Comitato Locale Montefeltro
2° Classificato: Comitato Locale Senigallia
3° Classificato: Comitato Locale Montelabbate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cri Marche disputa la gara di pronto soccorso, Senigallia si classifica seconda

AnconaToday è in caricamento