menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trecento chili di cozze pescate illegalmente, nei guai comandante di un peschereccio

Al comandante dell’unità da pesca, scortata nel porto di Ancona, è stata fatta una multa di 2mila euro 

La Guardia Costiera di Ancona ha intercettato al largo del porto di Ancona un peschereccio, regolarmente iscritto nei registri delle navi minori e galleggianti, con a bordo circa 300 chilogrammi di cozze suddivise in 15 sacchi, irregolarmente pescati e pronti per essere sbarcati nel porto di Ancona.

Al comandante dell’unità da pesca, scortata nel porto di Ancona, è stata fatta una multa di 2mila euro per aver pescato mitili senza la prevista autorizzazione. Inoltre la Guardia Costiera ha sequestrato l'attrezzo da pesca irregolare – rastrello a mano detto “manina” – ed il pescato, che è stato poi gettato in mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento