rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Trasporta oltre 3mila farmaci cinesi anti-Covid illegali: denunciato

I finanzieri hanno controllato una macchina, insospettiti dagli strani movimenti del conducente e all'interno hanno trovato le confezioni di medicine

La Guardia di Finanza ha scoperto e sequestrato a Civitanova Marche 3600 farmaci cinesi, non autorizzati, pubblicizzati sul web come il rimedio all'infezione da Covid-19. I finanzieri hanno controllato una macchina, insospettiti dagli strani movimenti del conducente e al suo interno hanno trovato le confezioni di medicine. 

Alla guida dell'auto vi era un uomo di origine cinese che stava trasportando, per la successiva commercializzazione e distribuzione nel territorio dello Stato, medicinali pubblicizzati sul web come cura al Covid, ma privi di autorizzazione per l’immissione al consumo da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco. L'uomo non è stato in grado di esibire alcun tipo di documentazione a corredo della merce trasportata ed è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Macerata per i reati di ricettazione e di distribuzione ed importazione di medicinali non autorizzati. I prodotti medicali sono stati quindi sequestrati, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporta oltre 3mila farmaci cinesi anti-Covid illegali: denunciato

AnconaToday è in caricamento