Cronaca

Il Ferragosto dei marchigiani tra relax, divertimento e ansia: l'11% sarà al lavoro

Sondaggio Sigma sulle intenzioni in vista dell'Assunta: il 23% non ha programmato nulla, il 58% prevede di mangiare fuori casa. Per il 39% sarà uno spasso

«Cosa fai a Ferragosto?». Domanda frequente in questi giorni e anche particolarmente indigesta a un marchigiano su due. Soprattutto, immaginiamo, per quell'11% che anziché godersi la giornata dell'Assunta con amici o parenti fuori o in casa, dovrà lavorare. A rivelarlo è il sondaggio Sigma sull'orientamento dei marchigiani. Molti (il 79%) hanno già le idee chiare: passeranno il Ferragosto in spiaggia (29%), in vacanza (19%) o farà una gita (13%). Chi è al lavoro, per lo più, lo sarà nel settore turistico o dei servizi. E si prevede un vero pienone per bar, chioschi e ristoranti: il 58% del campione è orientato proprio su questa scelta. Gli altri si dividono tra pasti al sacco (26%) o a casa con amici o parenti (16%).

C'è un 23% che non ha deciso nulla e non ha intenzione di cedere alla tentazione: il 15 agosto è un giorno come tutti gli altri. Non la pensano così 6 marchigiani su 10 per i quali Ferragosto mette tristezza in quanto simbolo della fine dell'estate. Il 39% è convinto che si divertirà moltissimo ma la stragrande maggioranza degli intervistati (79%) teme il caos e la confusione della giornata festiva. E c'è anche un 17% che va in ansia nel programmare cosa fare. Il sondaggio Sigma è stato effettuato la settimana scorsa intervistando un campione di 600 persone maggiorenni, rappresentativo delle cinque province.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ferragosto dei marchigiani tra relax, divertimento e ansia: l'11% sarà al lavoro

AnconaToday è in caricamento