menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Tambroni: la Corte dei Conti condanna quattro funzionari

Riconosciuto un danno erariale di 700mila euro per l'ex pensionato di Posatora danneggiato dalla frana del 1982 e sequestrato nel 2006, subito dopo la sua ricostruzione, perché inagibile

La Corte dei Conti delle Marche ha riconosciuto un danno erariale di 700mila euro per il Tambroni, l’ex pensionato di Posatora danneggiato dalla frana del 1982 e sequestrato nel 2006, subito dopo la sua ricostruzione, perché inagibile.

La magistratura contabile ha stabilito la condanna di 4 funzionari pubblici: Emilio Bona Veggi, direttore dei lavori, dovrà risarcire 300mila euro;Corrado Maria Cipriani, responsabile unico del procedimento, 200mila euro; Carlo Galeazzi, ex ingegnere capo del Comune e collaudatore, 110 mila euro; Giulio Cesare Pedicini, collaudatore, 90mila euro. Le motivazioni della sentenza, di 150 pagine, saranno rese note nei prossimi giorni.

I legali hanno già annunciato il ricorso in appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento