Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Piano / Corso Carlo Alberto

Rompe un cestino ed inizia a tirare bottiglie, poi l'aggressione ad un ciclista. Residenti infuriati: 28enne nei guai

E' quanto successo nella serata di ieri in Corso Carlo Alberto. Sul posto l'automedica del 118, la Croce Gialla di Ancona e la polizia

ANCONA - Prima distrugge un cestino dei rifiuti poi prende alcune bottiglie ed inizia a tirarle in strada. E' quanto accaduto nella serata di ieri, poco prima delle 9, lungo Corso Carlo Alberto, al Piano. Protagonista un 28enne somalo, già conosciuto alle forze dell'ordine per altri casi analoghi avvenuti nei mesi scorsi. A dare l'allarme alcuni residenti, infastiditi dagli atteggiamenti del giovane straniero. Sul posto intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona, l'automedica del 118 e la polizia. 

Poco prima del loro arrivo il somalo avrebbe aggredito anche un ciclista ed infastidito alcune ragazze che si trovavano nella zona. L'uomo, completamente ubriaco, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette per degli accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe un cestino ed inizia a tirare bottiglie, poi l'aggressione ad un ciclista. Residenti infuriati: 28enne nei guai
AnconaToday è in caricamento