Cronaca

Viaggia sul furgone con la droga: denunciato il "corriere" della marijuana

I finanzieri hanno controllato un italiano e scoperto che nascondeva un panetto di marijuana nel mezzo su cui viaggiava. Ma non è stato l'unico a finire nei guai

La guardia di Finanza di Fermo ha individuato e denunciato al casello di Pedaso un corriere che a, bordo del suo furgone, nascondeva un panetto di marijuana del peso di 89,3 grammi. I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria hanno così comunicato il fatto all'autorità giudiziaria fermana e per l'italiano è scattata la denuncia per il reato previsto e punito dall’articolo 73 del Testo Unico sugli stupefacenti (produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope). Foto_1_Stupe_27.09-2

Ma il corriere non è stato l'unico a finire nei guai. Nel territorio del comune di Altidona una pattuglia del Gruppo di Fermo, con l’ausilio dell’unità cinofila, ha eseguito di iniziativa un servizio antidroga, accedendo nell’abitazione di un cittadino italiano, per eseguire una perquisizione domiciliare. Ulteriori ricerche hanno consentito di rinvenire, all’interno del giardino di un'abitazione, quattro piante di marijuana mature ed un barattolo contenete olio di canapa del peso lordo di 168,60 grammi. Le ulteriori ispezioni, eseguite negli altri locali riconducibili all’uomo, hanno permesso di individuare un’altra pianta di marijuana, oltre a 3,6 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. L’essiccazione delle infiorescenze delle cinque piante avrebbe reso un quantitativo di droga stimabile in circa 2,5 kilogrammi. Anche in questo caso il responsabile è stato deferito alla Procura della Repubblica di Fermo per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/1990, che prevede la reclusione da sei a venti anni e la multa da 26.000 a 260.000 euro.


Nel solo mese di settembre le pattuglie impiegate sul territorio fermano hanno controllato 781 autoveicoli e 1151 persone, 13 delle quali trovate in possesso di sostanze stupefacenti, spesso nascoste all’interno di autovetture e rinvenute anche grazie all’importante contributo delle unità cinofile antidroga del Corpo. Tutti i soggetti nella cui disponibilità è stata trovata sostanza stupefacente sono stati segnalati alle Prefetture competenti per territorio.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggia sul furgone con la droga: denunciato il "corriere" della marijuana

AnconaToday è in caricamento