In un giorno 31 morti, accertati altri 23 decessi da Covid: la strage continua

L'aggiornamento del Gores descrive un'ecatombe nelle Marche: il virus ha ucciso 557 persone tra cui 114 anconetani

Foto di repertorio

Coronavirus, la strage Continua. L’ultimo aggiornamento del Gores riferisce per oggi, giovedì 2 aprile, di 31 nuovi decessi nelle Marche, a cui se ne aggiungono altri 23 avvenuti nei giorni scorsi per i quali è stato necessario attendere la diagnosi, per un totale di 54 vittime registrate.

Il bilancio è sempre più drammatico: 557 persone nella nostra regione - 368 uomini e 189 donne - hanno perso la vita per cause connesse al Covid, con un’età media di 79,5 anni: il 94,8% aveva patologie pregresse. Il triste record dei decessi spetta alla provincia di Pesaro-Urbino (322), seguita da Ancona (114), Macerata (67), Fermo (42) e Ascoli (6), più 6 persone residenti fuori regione. 

ADDIO FURIO, STORICO MACELLAIO SCONFITTO DAL COVID 

IL VIRUS SI DIFFONDE, MORTI NELLE CASE DI RIPOSO 

MA I GUARITI E I DIMESSI SONO IN CRESCITA: I NUMERI 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento