Immobili comunali, stop alla riscosisone degli affitti. Prorogate scadenze Tari

Il Comune ha varato alcune misure di sostegno ai cittadini che risentono dello stop alle attività imposto dall'emergenza Coronavirus

Foto di repertorio

Il Comune di Corinaldo ha varato alcune misure a sostegno delle famiglie e delle attività produttive, costrette allo stop delle attività per l'emergenza Coronavirus. 

Le misure per la scuola

Scadenze Tari

Per l’anno 2020, il pagamento dell’imposta viene effettuato con le seguenti scadenze:

-1° rata entro il 16 settembre 2020,

- 2° rata (saldo) entro il 16 dicembre 2020.

Non saranno applicati interessi e/o sanzioni qualora il pagamento venga effettuato in ritardo rispetto ai termini suddetti.

Cosap

esonero fino al 30 giugno 2020 per tutte le richieste di occupazione di suolo pubblico per le attività commerciali e artigianali a partire dal 1 marzo;
 

Immobili comunali

sospensione del pagamento all’Ente degli affitti di immobili comunali, dal 1 marzo 2020 fino al 30 giugno 2020. Da luglio 2020 i pagamenti delle rate sospese potranno essere effettuati anche rateizzati, in massimo sette mensilità, senza applicazione di interessi. Per tutto l’anno 2020, non verranno, inoltre, applicati gli aggiornamenti ISTAT dei canoni d’affitto, relativamente alle locazioni di carattere commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attività produttive

L’erogazione del contributo comprenderà, in un’unica soluzione, le annualità relative sia al 2020 che al 2021. Per le attività produttive che effettueranno periodi di chiusura a seguito delle disposizioni emanate in materia di contrasto al coronavirus, qualora tali attività intendano accedere a un credito sino alla somma di € 7.000,00, il Comune provvederà al rilascio di una garanzia dell’importo massimo pari all’80% della somma. Le richieste potranno essere effettuate nel periodo da marzo a settembre 2020, mediante compilazione di apposita modulistica, che verrà messa a disposizione degli interessati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento