Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Dal falso socio alla spesa nel supermercato chiuso, i carabinieri denunciano altri “furbetti”

I furbetti della passeggiata ancora non si fermano. Nuove denunce e nuove, improbabili, scuse

Foto di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Chiaravalle hanno denunciato ieri due uomini sia per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità che per false attestazioni a pubblico ufficiale. Durante un controllo i due avevano dichiarato di essere andati a fare spesa in un supermercato che, dopo i controlli, è risultato essere chiuso. Ad Ancona i militari hanno invece fermato un uomo nei pressi della stazione di Palombina. Si è qualificato come socio di una ditta, dagli accertamenti però è emerso che era una bugia. Anche lui è stato denunciato per entrambe le accuse.  

Complessivamente, nella giornata di ieri, i carabinieri del comando provinciale di Ancona hanno impiegato 200 militari sul territorio. 743 le persone controllate oltre a 452 esercizi commerciali. 41 i denunciati. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal falso socio alla spesa nel supermercato chiuso, i carabinieri denunciano altri “furbetti”

AnconaToday è in caricamento