Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

"Io non resto a guardare": Spazio Modigliani lancia la raccolta fondi per la terapia intensiva

Il "loft creativo" vuole contribuire a lanciare un grido di speranza a tutte le persone che stanno lottando contro il nuovo coronavirus

Spazio Modigliani di Senigallia, uno spazio che accoglie giovani imprenditori del territorio, promuove una raccolta fondi a sostegno delle strutture ospedaliere delle Marche. L'iniziativa, denominata #iononrestoaguardare è stata lanciata sul portale Gofundme dopo l'allarme del governatore Luca Ceriscioli sulla carenza di ventilatori polmonari nei reparti di terapia intensiva per l'emergenza Coronavirus. 

In questo delicato contesto di emergenza nazionale, Spazio Modigliani vuole contribuire a lanciare un grido di speranza a tutte le persone che stanno lottando contro il nuovo coronavirus, un gesto solidale verso i malati e tutti i medici che stanno combattendo giorno e notte questa guerra. Chiedono a tutti i cittadini chiusi nelle proprie case, ma anche ai professionisti e agli imprenditori del territorio, di rendersi protagonisti di un gesto attivo e solidale attraverso questa raccolta fondi per fermare tutti insieme il Covid-19.  L'obiettivo della raccolta fondi è quello di raccogliere 100.000 euro destinati a: rinforzare i 10 reparti di terapia intensiva degli ospedali marchigiani, attivare 10 ventilatori per la Protezione Civile, fornire 100.000 mascherine certificate, distribuire il nuovo test rapido Covid-19  e assistere gli anziani con la consegna di pasti e medicine a domicilio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io non resto a guardare": Spazio Modigliani lancia la raccolta fondi per la terapia intensiva

AnconaToday è in caricamento