Cronaca Torrette / Via Conca

Positivo al Covid, scappa dall'ospedale: i carabinieri e il 118 lo rintracciano a casa

L'uomo era ricoverato nell'area del Pronto soccorso dedicata ai pazienti infettati dal Coronavirus: ora verrà denunciato

Il soccorso effettuato da carabinieri e 118

Positivo al Covid, scappa dal Pronto soccorso di Torrette per tornare a casa. Sono dovuti intervenire i carabinieri per convincerlo a consegnarsi al 118 e a tornare all’ospedale.

E’ successo nel pomeriggio, attorno alle 18. L’uomo, un 70enne anconetano, si trovava nell’area Covid allestita in Medicina d’urgenza. Si è allontanato di soppiatto, all’insaputa dei medici, probabilmente perché, in stato confusionale, non ha retto alla notizia della positività al Coronavirus.

A piedi ha raggiunto la moglie nella sua abitazione, dove poi sono andati a prenderlo il 118, con l’automedica e la Croce Gialla, e i carabinieri di Collemarino. Alla fine, dopo una mezz’ora di “trattative”, ha accettato di salire in ambulanza per tornare all’ospedale. Ora verrà denunciato

BERTOLASO AD ANCONA: «SAREMO OPERATIVI IN 10 GIORNI»

BERTOLASO, IL VIDEO: «FAREMO QUELLO CHE ABBIAMO FATTO A MILANO»

ALTRA GIORNATA TRAGICA: 28 MORTI 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid, scappa dall'ospedale: i carabinieri e il 118 lo rintracciano a casa

AnconaToday è in caricamento