Anziani barricati da mesi nella casa di riposo: «Scelta estrema, ma zero contagi»

Una scelta estrema concordata con l'amministrazione comunale, che però ha portato al massimo risultato auspicabile. Il caso alla ribalta nazionale

Un fermo immagine del servizio di La7 su Rsa nelle Marche

Barricati nella residenza per anziani dallo scorso febbraio. Visite di familiari? Non se ne parla da allora e sarà così molto probabilmente anche per il prossimo Natale. La misura estrema adottata dalla Residenza Civica Assistenza di Tolentino, in accordo con il Comune, ha però permesso di tenere lontano il Covid-19 dall’inizio della pandemia. Il caso è stato raccontato questa mattina dalla trasmissione “Coffee break” in onda su La7. «Lo scorso 25 febbraio non avevamo ancora nessun caso accertato nelle Marche, in un’ora ci siamo sentiti circa tre volte con il sindaco e io gli ho comunicato la nostra decisione di chiudere tutto» ha spiegato il direttore della struttura, Simone Ricci. Da allora circa 100 anziani vedono i parenti solo grazie alla tecnologia con l'aiuto di infermieri e operatori, diventati di fatto la loro famiglia. Un’apertura per Natale prossimo?: «Penso di no- ha proseguito Ricci- molti ospiti erano abituati a visite quotidiane, alcuni sono autosufficienti e per loro la cosa è ancora più traumatica perché sono privati di una libertà che avevano». 

«Ai familiari abbiamo chiesto scusa spiegando loro che le visite purtroppo erano sospese- ha detto il sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi- però è stato un successo enorme, perché non c’è stato nessun caso nella casa di risposo. Oggi una nonnina ha la possibilità di vedere la nipotina grazie alla tecnologia, ma se non avessimo eretto questo muro forse la nonna non ci sarebbe stata più».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento