Cronaca Passetto / Via Monfalcone

Nuovi percorsi al Salesi, nasce il pre-Triage esterno per evitare contaminazioni

Create due aree distinte, una per pazienti minorenni, l'altra per le donne con problematiche ostetrico-ginecologiche

Foto di repertorio

Un triage esterno anche al Salesi per l’accoglienza e lo smistamento di pazienti con sospetti casi di Coronavirus.

E’ stato allestito all’esterno dell’ospedale pediatrico al fine di contenere la contaminazione dell’infezione, precisamente nei pressi dell’entrata di via Monfalcone: è da questo accesso che dovranno passare i soggetti (minorenni e donne con problematiche ostetrico-ginecologiche) in quarantena o alle prese con febbre e sintomatologia delle vie respiratorie.

Dunque, non dovranno passare dall’ingresso principale, ma dall’area di Triage Covid esterna (A.T. Covid) che sarà operativa a partire da mercoledì 25 marzo. Il Triage Covid Pediatrico è stato allestito presso l’ex centro prelievi, temporaneamente trasferito nell’area pre-ricovero situata al primo piano del padiglione C, a cui si accede attraverso il cortile interno dell’ospedale. Il Triage Covid Ostetrico-Ginecologico, invece, è stato individuato presso l’apposito laboratorio situato al piano terra, nel padiglione A, di fronte all’edicola. 

CORONAVIRUS, ALTRA GIORNATA TRAGICA: 28 DECESSI 

BERTOLASO AD ANCONA: «STRUTTURA PRONTA IN 10 GIORNI»

CERISCIOLI: «SARA' IL PIU' GRANDE CENTRO DI RIANIMAZIONE DELLE MARCHE»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi percorsi al Salesi, nasce il pre-Triage esterno per evitare contaminazioni

AnconaToday è in caricamento