Cronaca

Positivi al Covid, padre e figlio all'ospedale: allarme contagio in un centro diurno

Il quarantenne è in gravi condizioni: frequentava abitualmente una struttura assistenziale. Anche il genitore si è sentito male a distanza di poche ore

Foto di repertorio

Padre e figlio ricoverati all’ospedale perché infettati dal Coronavirus. E adesso è allarme nel centro diurno frequentato assiduamente dal secondo per il rischio di contagio di altri ospiti della struttura.

Il 40enne anconetano, affetto da altre patologie, è grave: venerdì è stato accompagnato al Pronto soccorso di Torrette con febbre e problemi respiratori, ma le sue condizioni sono peggiorate col passare delle ore, tant’è che è stato intubato e ricoverato in Rianimazione quando è risultato positivo al Covid-19.

Venerdì sera anche il padre ha contattato il 118 per problemi di asma: ricoverato all’ospedale, il mattino seguente è stata confermata l’infezione da Coronavirus. La moglie ora si trova in isolamento domiciliare perché anche lei potrebbe aver contratto il virus. Intanto, sono scattati controlli nel centro assistenziale frequentato abitualmente dal quarantenne: c'è il rischio che altri ospiti seguiti nella struttura siano stati contattati, per questo è in corso un monitoraggio. 

LIVE CORONAVIRUS 

DUE MORTI IN POCHE ORE 

NORME IGIENICHE PER PREVENIRE IL CONTAGIO: IL VIDEO 

LA TRASFORMAZIONE DELL'OSPEDALE DI TORRETTE 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivi al Covid, padre e figlio all'ospedale: allarme contagio in un centro diurno

AnconaToday è in caricamento