Ambulanze in fila, il Pronto soccorso scoppia: a Torrette esauriti i posti letto per i Covid

E' emergenza totale al nosocomio regionale: la struttura non è più in grado di accogliere i pazienti positivi al Coronavirus. Pieno pure l'ospedale da campo

Le ambulanze in fila al Pronto soccorso di Torrette

E’ allarme rosso a Torrette. I posti letto non bastano più per ricevere tutti i pazienti positivi al Covid, che ormai hanno toccato quasi quota 180. Ogni sforzo compiuto dalla direzione medico-ospedaliera è stato vanificato dal virus che corre a velocità doppia.

Quattro piani su 6 dell’ospedale regionale sono quasi interamente dedicati ai pazienti affetti da Coronavirus, eppure non basta: la struttura rischia il collasso, così come il Pronto soccorso, dove dove è un viavai continuo di ambulanze provenienti soprattutto dal nord delle Marche, ma anche dalla provincia anconetana, e costrette a stare in fila per via delle lunghe attese. Anche l’ospedale da campo è full: ieri pomeriggio erano quasi al completo le tende allestite nel piazzale del Pronto soccorso. Insomma, la situazione è di assoluta emergenza, come in quasi tutti gli ospedali marchigiani.

Per questo il governatore Luca Ceriscioli ha chiesto aiuto all’ex capo della Protezione civile nazionale, Guido Bertolaso, atteso per questa mattina all’aeroporto di Falconara: al neo consulente della Regione Lombardia verrà chiesto di progettare una struttura per la terapia intensiva ad Ancona, come soluzione estrema per far fronte al dilagare di contagi nelle Marche. 

OSPEDALI AL COLLASSO, ARRIVA BERTOLASO 

L'AGGIORNAMENTO: ALTRI 19 DECESSI NELLE MARCHE

AL SALESI IL PRIMO NEONATO POSITIVO AL COVID

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento