Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Due pazienti in meno in terapia intensiva, la situazione negli ospedali marchigiani

Tra i ricoverati sono tre quelli in terapia intensiva: due ad Ancona Torrette e uno all'ospedale di San Benedetto del Tronto.

Foto di repertorio

MARCHE - Scendono i ricoveri in terapia intensiva nelle Marche a causa del Covid-19. Nell'aggiornamento pomeridiano del servizio Sanità della Regione risultano 8.399 casi positivi (+49) di cui 6.262 dimessi/guariti (+11), 1.105 in isolamento domiciliare (+37) e 40 ricoverati (+1). I positivi ad oggi dunque sono 1.145 (ricoveri + isolamenti).

Tra i ricoverati sono tre quelli in terapia intensiva: due ad Ancona Torrette e uno all'ospedale di San Benedetto del Tronto. Rispetto a 24 ore fa due pazienti, ricoverati in rianimazione a Marche Nord e a San Benedetto, sono stati trasferiti rispettivamente nei reparti di Malattie infettive e in un'area semi intensiva dei due ospedali. I ricoveri in reparti non intensivi sono 36 (+2): 11 a Torrette, cinque a Marche Nord e 20 a Fermo. Nella struttura territoriale della Rsa Campofilone di Fermo sono ospitate 10 persone. Dei 49 nuovi casi odierni 17 sono stati registrati nella provincia di Ascoli Piceno dove i contagi salgono a 743, 12 a Fermo (654), 12 a Macerata (1.390), sei a Pesaro Urbino (3.170) e due ad Ancona (2.122). Continua a salire il numero di casi e contatti in isolamento domiciliare. Oggi sono 3.825 (+260) tra cui 98 operatori sanitari: 854 ad Ancona (+73), 851 a Pesaro Urbino (-31), 765 a Macerata (+132), 643 a Fermo (+70) e 712 ad Ascoli Piceno (+16). Complessivamente gli asintomatici sono 3.410 mentre i sintomatici 415.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due pazienti in meno in terapia intensiva, la situazione negli ospedali marchigiani

AnconaToday è in caricamento