Nelle Marche altre 9 vittime, il bollettino dell'8 gennaio 2021

Da inizio emergenza il bilancio delle vittime sale a 1.685: 960 uomini e 725 donne con un'età media di 81 anni e che, nel 95,5% dei casi, presentavano patologie pregresse

Foto di repertorio

Nelle Marche sono state registrate 9 vittime nelle ultime 24 ore. Tutte con patologie pregresse. Il servizio Salute della Regione comunica che tre donne sono decedute all'ospedale di Senigallia (una 85enne di Agrigento e due senigalliesi di 84 e 87 anni) ed una all'ospedale Marche Nord di Pesaro (una 87enne di Fossombrone) mentre in quello di Fermo sono decedute due persone (un 81enne di Servigliano ed una 67enne di Petritoli). Una vittima a Jesi (un 71enne di Fabriano), una a Macerata (un 97enne di Civitanova Marche) ed infine ad Ancona Torrette (un 72enne di Porto San Giorgio).

Da inizio emergenza il bilancio delle vittime sale a 1.685: 960 uomini e 725 donne con un'età media di 81 anni e che, nel 95,5% dei casi, presentavano patologie pregresse. Il territorio più colpito è la provincia di Pesaro Urbino dove sono morte 717 persone, seguita da Ancona (394), Macerata (282), Ascoli Piceno (142) e Fermo (135). Sono 15 le persone decedute provenienti da fuori regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento