menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Una viola l'obbligo di dimora, l'altro è ubriaco alla stazione: scattano le denunce

Doppia operazione della Polizia Ferroviaria: nei guai una trentenne che non poteva spostarsi dal suo domicilio e un 34enne residente fuori regione

Aveva l’obbligo di non spostarsi dal suo Comune, ma ha violato la misura cautelare imposta dal tribunale per prendere il treno e arrivare ad Ancona. Per questo passerà dei guai una trentenne osimana, sorpresa nello scalo dorico dagli agenti della Polfer: è stata multata per lo spostamento non autorizzato e denunciata.

Un 34enne, invece, è stato punito con il Daspo urbano perché girovagava nella stazione di Ancona in evidente stato di ubriachezza: oltre alla multa e all’allontanamento dalla stazione con divieto di ritorno per 48 ore, l’uomo è stato sanzionato anche per aver violato le indicazioni relative agli spostamenti fra regioni diverse, dal momento che non risiede nelle Marche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento