rotate-mobile
Cronaca Stazione / Piazza Rosselli

Una viola l'obbligo di dimora, l'altro è ubriaco alla stazione: scattano le denunce

Doppia operazione della Polizia Ferroviaria: nei guai una trentenne che non poteva spostarsi dal suo domicilio e un 34enne residente fuori regione

Aveva l’obbligo di non spostarsi dal suo Comune, ma ha violato la misura cautelare imposta dal tribunale per prendere il treno e arrivare ad Ancona. Per questo passerà dei guai una trentenne osimana, sorpresa nello scalo dorico dagli agenti della Polfer: è stata multata per lo spostamento non autorizzato e denunciata.

Un 34enne, invece, è stato punito con il Daspo urbano perché girovagava nella stazione di Ancona in evidente stato di ubriachezza: oltre alla multa e all’allontanamento dalla stazione con divieto di ritorno per 48 ore, l’uomo è stato sanzionato anche per aver violato le indicazioni relative agli spostamenti fra regioni diverse, dal momento che non risiede nelle Marche. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una viola l'obbligo di dimora, l'altro è ubriaco alla stazione: scattano le denunce

AnconaToday è in caricamento