Cronaca

In calo i ricoveri in terapia intensiva, ma si continua a morire: altri 12 decessi

L'ultimo aggiornamento del Gores peggiora il bilancio delle vittime nelle Marche che salgono a 834 dall'inizio dell'epidemia

Foto di repertorio

Sono morte altre 12 persone nelle Marche, dopo essere state infettate dal Coronavirus: 9 nelle ultime 24 ore, a cui si aggiungono 3 decessi dei giorni scorsi, per i quali è stata confermata la diagnosi da Covid. Tra le vittime, un uomo di 67 anni di Macerata che non era affetto da altre patologie.

Dall’inizio dell’epidemia sale a 834 il numero delle persone decedute (521 uomini e 313 donne) con un’età media di 80 anni: il 94,4% di loro soffriva di altre patologie. La provincia di Pesaro-Urbino ha il triste primato di decessi: 456, seguita Ancona con 175, Macerata con 123, Fermo con 61 e Ascoli con 12. 

SCENDONO A 872 I RICOVERATI, SI ALLEGGERISCONO LE TERAPIE INTENSIVE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In calo i ricoveri in terapia intensiva, ma si continua a morire: altri 12 decessi

AnconaToday è in caricamento