Sono 67 i morti in una settimana, 11 solo oggi: il bollettino del 19 novembre 2020

Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale invece a 1.161: 677 uomini e 484 donne con un'età media di 81 anni che, nel 95% dei casi, presentavano patologie pregresse.

Foto di repertorio

MARCHE - Sono 67 le vittime accertate dal servizio Sanità della Regione Marche nell'ultima settimana, a causa del Coronavirus. Nelle ultime 24 ore si sono registrati sei decessi negli ospedali marchigiani: una 78enne di Loro Piceno è deceduta in quello di Pesaro, un 86enne di Folignano ad Ascoli Piceno, una 80enne di Castel Lama a San Benedetto del Tronto, una 91enne di Treia a Macerata, una 66enne di Ostra Vetere a Senigallia ed una 84enne di Porto San Giorgio a Fermo. A questi si aggiungono cinque persone, morte nei giorni scorsi, ma per cui solo oggi è stata definitivamente accertata la diagnosi di Covid (all'ospedale di Jesi sono deceduti un 70enne di Belvedere Ostrense ed un 88enne jesino, in quello di Civitanova Marche un 84enne di San Severino Marche, a Senigallia una 92enne del posto e a Fermo un 83enne di Porto San Giorgio). Le vittime comunicate oggi sono dunque 11, tutte con patologie pregresse. Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale invece a 1.161: 677 uomini e 484 donne con un'età media di 81 anni che, nel 95% dei casi, presentavano patologie pregresse. Il territorio più colpito resta la provincia di Pesaro Urbino con 543 vittime, seguito da Ancona con 260, Macerata 192, Fermo 83 e Ascoli Piceno 73. Le vittime provenienti da fuori regione sono 10.

Ricoveri in lieve calo

Nelle Marche restano stabili i ricoveri nelle ultime 24 ore mentre si registra un'impennata di dimessi/guariti. Il servizio Sanità della Regione comunica che i contagi da inizio emergenza sono 25.101 (+667) di cui 9.095 dimessi/guariti (+553), 14.252 in isolamento domiciliare (+105) e 604 ricoverati (-2). Tra quest'ultimi i pazienti in terapia intensiva scendono da 79 a 78: 17 a Pesaro Marche Nord, 19 ad Ancona Torrette (-1), otto a Jesi (+1), 14 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, sette a Fermo, 12 a San Benedetto del Tronto e uno ad Ascoli Piceno (-1). I ricoveri in aree semi intensive salgono a 139 (+3) di cui 43 a Marche Nord, 18 al Torrette, tre a Senigallia, 12 a Jesi, otto a Macerata, 28 all'ospedale Covid, 12 a Fermo, 10 a San Benedetto del Tronto e cinque ad Ascoli Piceno. I posti letto occupati in reparti non intensivi passano invece da 391 a 387 (39 a Marche Nord, 64 al Torrette, 43 all'Inrca, due a Urbino, sette a Fabriano, 50 a Jesi, 24 a Senigallia, 43 a Macerata, 42 a Fermo, 39 a San Benedetto, 21 ad Ascoli Piceno e 13 all'ospedale Covid), mentre i pazienti in Pronto soccorso, non ancora ricoverati, da 74 passano a 71 (11 a Marche Nord, sei al Torrette, cinque a Urbino, quattro a Camerino, tre a Jesi, 23 a Civitanova Marche, 13 a Macerata, quattro a Fermo e due ad Ascoli Piceno).

Nelle cinque strutture territoriali messe a disposizione dell'emergenza sanitaria i casi sono 157 (44 a Campofilone di Fermo, 34 a Chiaravalle, 55 a Galantara di Pesaro, 20 a Ripatransone e quattro a Fossombrone). Dei 667 nuovi positivi 152 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i contagi salgono a 5.487, 213 ad Ancona (7.472), 168 a Pesaro-Urbino (5.074), 78 a Fermo (2.959), 51 ad Ascoli Piceno (3.329) e cinque da fuori regione (780). I casi/contatti in isolamento domiciliare infine aumentano lievemente. Oggi sono 18.324 (+28) di cui 15.064 asintomatici e 3.260 sintomatici: 2.563 a Pesaro Urbino, 6.433 ad Ancona, 4.886 a Macerata, 1.813 a Fermo e 2.629 ad Ascoli Piceno. In quarantena anche 630 operatori sanitari, la stragrande maggioranza dei quali concentrati ad Ancona (286), Macerata (152) e Pesaro Urbino (117).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento