Cronaca

Il contagio rallenta, ma si continua a morire per il Covid: altri 15 decessi

Ancora un tragico aggiornamento del Gores, c'è anche un altro anconetano: superata quota 800 morti nelle Marche, un'ecatombe

Foto di repertorio

ANCONA - Continua a crescere il numero di morti nelle Marche. Il Coronavirus ha ucciso purtroppo altre 15 persone. La vittima più giovane è un fanese di 69 anni mentre la più anziana una 92enne di Pesaro. Tutti gli altri invece soffrivano di altre patologie. Il totale dei decessi dall’inizio dell'epidemia sale a 822:, 512 uomini e 310 donne, con un'età media di 80 anni.

Tra le vittime di questo ultimo giorno anche 4 anconetani. La provincia di Pesaro-Urbino resta quella più colpita, seguita da Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli. Più 7 vittime residenti fuori regione. 

IN ALLEGATO LA TABELLA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il contagio rallenta, ma si continua a morire per il Covid: altri 15 decessi

AnconaToday è in caricamento