menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altre 15 vittime nelle Marche ma scendono le terapie intensive: il bollettino dell'8 aprile

Calano anche i ricoveri in semi intensiva che passano da 209 a 204. Questo il bollettino di oggi, 8 aprile, fornito dal Servizio Sanità della Regione Marche

Sono 15 le vittime rilevate nelle Marche nelle ultime 24 ore, tutte con patologie pregresse. Il servizio Sanità della Regione comunica che due persone sono decedute all'ospedale di Urbino (due uomini di 84 e 88 anni rispettivamente di Mercatello sul Metauro e Belforte all'Isauro), due a Camerino (due donne maceratesi di 76 e 85 anni), due a Macerata (due 86enni, un uomo ed una donna, rispettivamente di San Severino Marche e Recanati), una all'ospedale Covid di Civitanova Marche (un 85enne di Tolentino), una a Fermo (un 95enne di Porto Sant'Elpidio), una alla Residenza Valdaso (una 80enne di San Benedetto del Tronto), una a San Benedetto del Tronto (una 92enne sambenedettese), una al Torrette di Ancona (una 74enne di Ancona), una a Senigallia (un 86enne di Ostra), una all'Inrca di Ancona (una 87enne di Osimo) ed una alla Residenza dorica dell'Inrca (una 96enne di Camerino), mentre un 80enne di Porto Sant'Elpidio e' deceduto nel proprio domicilio. Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.752: 1.544 uomini e 1.208 donne con un'età media di 82 anni che nel 97% dei casi presentavano patologie pregresse. A Pesaro Urbino sono decedute 917 persone, 861 ad Ancona, 460 a Macerata, 264 a Fermo, 221 ad Ascoli Piceno, mentre 29 provenivano da fuori regione. Per quanto riguarda i contagi sono saliti a 91.210 (+490) di cui 80.139 dimessi/guariti (+462), 7.441 in isolamento domiciliare (+12) e 893 ricoverati (-4). I pazienti in terapia intensiva scendono da 139 a 138: 40 a Pesaro Marche Nord, 31 ad Ancona Torrette di cui uno in pediatria (-4), 15 a Jesi, 28 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (+1), 5 a Senigallia, 7 a Fermo, 11 a San Benedetto del Tronto (+1) ed 1 ad Ascoli Piceno (+1).

Calano anche i ricoveri in semi intensiva che passano da 209 a 204 (90 a Marche Nord, 28 al Torrette di Ancona, nove a Senigallia, 11 a Jesi, nove a Macerata, sette a Civitanova Marche, 27 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, quattro a Fermo, 10 a San Benedetto del Tronto e nove ad Ascoli Piceno), mentre quelli in reparti non intensivi salgono in maniera lieve: da 549 a 551 (43 a Marche Nord, 65 al Torrette, 49 all'Inrca di Ancona, 16 all'Inrca di Fermo, uno a Pesaro Spdc, 77 a Jesi, 32 a Senigallia, sette a Fabriano, 41 a Macerata, 14 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, 10 a Civitanova Marche, 34 a Camerino, 54 a Fermo, 60 a San Benedetto del Tronto, otto ad Ascoli Piceno, 33 alla Casa di cura Villa Serena di Jesi e sette alla Casa di cura di San Benedetto). Gli ospiti in strutture territoriali sono 260 (-2) mentre i pazienti in Pronto soccorso, in attesa di ricovero, sono 50 (- 14), tra cui 14 a Marche Nord e 10 a Macerata. Dei 490 nuovi contagi 91 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono a 18.758, 149 ad Ancona (30.531), 152 a Pesaro Urbino (19.836), 20 a Fermo (9.249), 63 ad Ascoli Piceno (9.337) e 15 fuori regione (3.499). I casi/contatti in isolamento domiciliare infine scendono ancora, a 14.450 (-491): 7.979 asintomatici e 6.471 sntomatici. In quarantena anche 260 operatori sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento