Le mascherine si trovano grazie alle aziende del territorio: «Abbiamo dato la priorità a loro»

Andrea Ciccioli, titolare della Farmacia delle Grazie, spiega l'importanza che rivestono le aziende del territorio nella fornitura di mascherine

Andrea Ciccioli

Importazione da Cina e Regno Unito, ma la fornitura di mascherine arriva sopratutto  dalle aziende del territorio. «Abbiamo riscontrato una domanda costante da diverse settimane, non è stato facile anche perché inizialmente alcuni fornitori avevano promesso mascherine che non sono mai arrivate- spiega Andrea Ciccioli, titolare della farmacia delle Grazie, che comprende anche i punti vendita Farmacia del Piano e Parafarmacia del Coppo- nell’ultimo periodo abbiamo dato la priorità alle aziende della zona e ora riusciamo a soddisfare le richieste». Se per le mascherine chirurgiche il rifornimento è costante, per le FFP2 il discorso è un po' diverso: «Quelle arrivano e finiscono con più facilità». 

I prezzi 

A tenere banco, come emerso da recenti servizi nelle farmacie di Ancona (GUARDA IL VIDEO), è anche il tema del prezzo. Non è il farmacista a determinarlo, bensì l’intera catena che comprende i fornitori: «Le chirurgiche siamo riusciti a tenerle su 1,50 euro ma non è stato facile mantenere i prezzi di vendita a cifre ritenute accettabili dai cittadini. Mi è capitato di pagare noi stessi 6 euro per una chirurgica- spiega il farmacista-con l’iva e tutto il resto si arrivava a un costo di 9 o 10 euro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I farmaci da banco

«Non c’è solo il problema mascherine, ma anche dei guanti e dell’alcol» spiega Andrea. Infine, i farmaci da banco: «C’è carenza di idrossiclorochina, studiata come terapia per il Coronavirus, questo ha portato a difficoltà per chi è in terapia cronica per problemi come l’artrite reumatoide. Per quelle persone abbiamo mantenuto le scorte- conclude Ciccioli- questo vuol dire, ad esempio, che il Plaquenil è a disposizione».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento