Il regalo del farmacista, 800 mascherine per l'ospedale: «Aiutiamo chi ne ha bisogno»

L'iniziativa di Alessandro Margutti per l'ospedale regionale di Torrette

La consegna delle mascherine

All’ospedale di Torrette arrivano 800 nuove mascherine chirurgiche. A consegnarle, tramite la Fondazione Ospedali Riuniti, è stato Alessandro Margutti, titolare dell’omonima farmacia di Falconara. «Avevo acquistato uno stock di mascherine in Cina, ne avevo ordinato una quantità cospicua e 800 dispositivi ho deciso di darli all’ospedale- ha spiegato il farmacista- avevo parlato con il mio amico Federico Mocchegiani della clinica epato biliare pancreatica e trapianti e, anche tramite questa conoscenza diretta, ho capito che ce n'era veramente bisogno». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di mascherine a tre veli, le classiche mascherine “chirurgiche”. «Non mi sono lanciato nell’acquisto di altre tipologie sia perché non ci sono tempi certi di consegna ma anche perché i prezzi d’acquisto sono praticamente quintuplicati- spiega Margutti- non voglio acquistarle per poi doverle rivendere al cliente a 8 euro. Sono molto contento- conclude il farmacista- speso che per quanto minima questa donazione possa aiutare chi ne ha bisogno». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento