menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Marche, salgono i ricoveri e i casi in isolamento domiciliare

Dopo i positivi, questo è il bollettino con ricoverati e casi in isolamento per Coronavirus

Impennata di ricoveri e di casi in isolamento domiciliare nelle Marche. Dopo i positivi di stamattina, in base all'aggiornamento del servizio Sanità della Regione i contagi da inizio emergenza salgono a 8.712 (+82) di cui 6.325 dimessi-guariti (+16), 1.329 in isolamento domiciliare (+55) e 66 ricoverati (+11). Tra quest'ultimi tornano ad essere 6 i pazienti in terapia intensiva, uno in più rispetto a ieri: 3 ad Ancona Torrette e 3 all'ospedale di San Benedetto (+1). Sono 60 i ricoveri in reparti non intensivi: 23 al Torrette tra cui uno nella clinica Pediatrica, 7 a Pesaro Marche Nord tra cui una in Ostetricia e 30 all'ospedale di Fermo.

Ad oggi i positivi nelle Marche (ricoverati e in isolamento) sono 1.395 mentre i pazienti dimessi dagli ospedali e ospitati in strutture territoriali sono 17, tutti nella Rsa di Campofilone di Fermo. Degli 82 casi positivi odierni 25 sono stati registrati nella provincia di Ancona dove i contagi salgono a 2.230, 18 a Macerata (1.454), 10 a Fermo (690), 21 ad Ascoli Piceno (815), 5 a Pesaro Urbino (3.196) e 3 fuori regione (327). Continuano ad aumentare notevolmente i casi-contatti in isolamento domiciliare che oggi sono arrivati a 4.885 (+608) tra cui 110 operatori sanitari: 1.288 in provincia di Ancona (+161), 856 a Pesaro Urbino (+67), 1.114 a Macerata (+221), 847 a Fermo (+109) e 780 ad Ascoli Piceno (+50).

Non si sono registrate vittime nelle ultime 24 ore, che restano 992: 589 uomini e 403 donne con un'età media di 80 anni e mezzo e che, quasi nel 95% dei casi, presentavano patologie pregresse. Il territorio più colpito resta la provincia di Pesaro Urbino con 523 morti, seguita da Ancona (214), Macerata (165), Fermo (66) e Ascoli Piceno (16) mentre sono 8 le persone decedute provenienti da fuori regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento