Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Il giovane avrebbe seguito il protocollo riuscendo a contenere la diffusione del virus. E' in buone condizioni di salute

foto di repertorio

ANCONA - E' un 30enne di Pesaro il primo caso ufficiale di Coronavirus nelle Marche. E' arrivata questa mattina la controprova dallo "Spallanzani" di Roma, dove sono state effettuate le seconde analisi dopo che ieri il primo tampone aveva dato esito positivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il paziente, che per lavoro si era recato nella zona di Codogno, è in buone condizioni di salute e da quanto emerge avrebbe seguito tutte le raccomandazioni del protocollo. Proprio per questo c'è fiducia che sia riuscito a contenere la diffusione del virus. Il 30enne si trova in questo momento isolato all'interno della sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento