Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

«È importantissimo non vanificare i risultati ottenuti nei mesi precedenti e quindi è indispensabile che nella fase 2 tutti continuiamo a rispettare le regole» ribadisce Ceriscioli

Foto di repertorio

Ieri sono stati effettuati 1.060 tamponi: 717 del percorso diagnosi e 343 del percorso guariti. I nuovi casi positivi rilevati sono 13, cioè 6 in provincia di Ancona, 2 a Pesaro Urbino, 2 a Macerata, 3 a Fermo e 0 ad Ascoli. I dati degli ultimi giorni evidenziano però un abbassamento sensibile dell’età dei positivi: negli ultimi 7 giorni il 75% dei casi è under 35. Si tratta di persone che ora sono in isolamento a casa poiché non necessitano di ricovero ospedaliero. 

«È importantissimo non vanificare i risultati ottenuti nei mesi precedenti - afferma il presidente Luca Ceriscioli – e quindi è indispensabile che nella fase 2 delle riaperture tutti continuiamo a rispettare le regole per il contenimento del contagio, soprattutto con l’uso delle mascherine, il rispetto delle distanze e l’attenzione massima a non creare assembramenti. E queste regole riguardano tutti, nessuno escluso, i giovani come i più adulti. Non possiamo permetterci di tornare indietro. È responsabilità di ciascuno di noi, nell’interesse di tutti, osservare queste regole».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento