Nuova impennata di guariti o dimessi: nelle Marche +184 nelle ultime 24 ore

Allo stesso tempo i pazienti in isolamento domiciliare scendono a 1.967 ossia 175 in meno rispetto a ieri

foto di repertorio

Marche, nuova impennata dei guariti che in 24 ore aumentano di 181 unita'. Ad oggi nelle Marche i dimessi/guariti dal Coronavirus sono 3.561. Allo stesso tempo i pazienti in isolamento domiciliare scendono a 1.967 ossia 175 in meno rispetto a ieri. È quanto emerge dall'aggiornamento odierno del Gores. I contagiati sono 6.675 e tra questi i ricoverati 161 (-12). In terapia intensiva i posti letto occupati sono 17: sei ad Ancona Torrette, due a Fermo, due a Civitanova Marche, uno a Jesi, tre a Camerino e tre a San Benedetto del Tronto. I ricoveri in aree semi intensive scendono a 29 (quattro a Civitanova Marche, due a Camerino, due a Fermo, otto a Pesaro Marche Nord e 13 ad Ancona Torrette), mentre quelli in aree per post acuti 49 (22 a Chiaravalle, cinque a Macerata e 22 a Fermo). Le persone dimesse dagli ospedali e ospitate in strutture territoriali per completare il percorso di guarigione sono 187 (40 a Galantara di Pesaro, 19 a Fossombrone, 78 a Campofilone di Fermo, 43 a Villa Fastiggi di Pesaro e sette a Chiaravalle). Tra le province la piu' colpita e' quella di Pesaro Urbino con 2.733 casi positivi, seguita da Ancona 1.860, Macerata 1.106, Fermo 458 e Ascoli Piceno 290. Le vittime, in attesa dell'aggiornamento serale del Gores, sono 986. I casi/contatti in isolamento domiciliare sono 4.756 (2.778 asintomatici e 1.978 sintomatici) tra cui 603 operatori sanitari: 916 ad Ancona, 2.836 a Pesaro Urbino, 730 a Macerata, 155 a Fermo e 119 ad Ascoli Piceno. Da inizio epidemia le persone sottoposte a isolamento domiciliare sono 31.765.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento