Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

«Volevo anticipare l’uscita», l’impazienza costa cara: le ultime sanzioni della “Fase 1”

Hanno ben pensato di uscire a poche ore dalla fine della "Fase 1", ma l'impazienza è costata cara a tutti e tre

Foto di repertorio

Mancavano poche ore all’inizio della “Fase due” ma l’impazienza è costata cara a tre persone sanzionate ieri dalla polizia municipale di Falconara. Il primo è un 30enne arrivato in città da Jesi per fare una passeggiata in spiaggia. Agli agenti che gli hanno chiesto spiegazioni ha candidamente risposto di aver voluto anticipare l’uscita fuori dal proprio comune. Per lui è scattata la multa di 533euro. 

E’ stata invece di 400 euro la sanzione a due pedoni, individuati nel pomeriggio. Il primo, un 21enne residente nella zona del centro di Falconara, è stato sorpreso in via delle Caserme, troppo distante da casa per giustificare l’uscita per l’attività motoria. Il secondo, un 49enne, era arrivato addirittura da Ancona per passeggiare in via Fiume, a poca distanza dalla pista ciclabile che corre attorno all’aeroporto. «Volevo fare una passeggiata», ha spiegato agli agenti, che non hanno potuto far altro che sanzionarlo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Volevo anticipare l’uscita», l’impazienza costa cara: le ultime sanzioni della “Fase 1”

AnconaToday è in caricamento